Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

AVVISO PER GIOVANI E DONNE INTERESSATI ALLA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE PER L'ACCESSO AI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

Il 13 gennaio 2016 partono gli incentivi “Nuove imprese a tasso zero”, rivolti alle donne e agli under 35 che vogliono avviare micro e piccole imprese. Per l’occasione, pubblichiamo un decalogo di suggerimenti per la corretta compilazione della domanda per l'accesso agli incentivi e per presentare un progetto d’impresa convincente.È possibile presentare domanda dal 13 gennaio 2016.Gli incentivi sono rivolti alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda.Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Dettagli della notizia

Ai soggetti ammessi alle agevolazioni sono concedibili aiuti nella sola forma del mutuo a tasso zero, da restituire al massimo in 8 anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile.
Ricordiamo che la domanda potrà essere inviata dal 13 gennaio 2016 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di INVITALIA. Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nella Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 ottobre 2015, n. 75445, successivamente integrata dalla Circolare del 28 ottobre 2015, n. 81080.
Si sottolinea che:
- non ci sono graduatorie, né click-day;
- le domande vengono esaminate in base all’ordine cronologico di presentazione;
- dopo la verifica formale, è prevista una valutazione di merito che comprende anche un colloquio con gli esperti di INVITALIA.
Due i suggerimenti che intendiamo sottolineare:
1) Fate attenzione ai dettagli – “Le domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo, ma attento a non farvi prendere dalla fretta. Il rischio è di essere escluso per banali errori o dimenticanze. Dedicatevi con impegno alla compilazione della domanda per evitare di presentarla incompleta”.
2) Occhio al colloquio - “Il colloquio con gli esperti di INVITALIA è un aspetto importante della valutazione. Preparatelo con cura per presentare il progetto imprenditoriale e spiegare le vostre scelte in maniera convincente”.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina