AVVISO PER GIOVANI E DONNE INTERESSATI ALLA COSTITUZIONE DI NUOVE IMPRESE PER L'ACCESSO AI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

Il 13 gennaio 2016 partono gli incentivi “Nuove imprese a tasso zero”, rivolti alle donne e agli under 35 che vogliono avviare micro e piccole imprese. Per l’occasione, pubblichiamo un decalogo di suggerimenti per la corretta compilazione della domanda per l'accesso agli incentivi e per presentare un progetto d’impresa convincente.È possibile presentare domanda dal 13 gennaio 2016.Gli incentivi sono rivolti alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda.Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Dettagli della notizia

Ai soggetti ammessi alle agevolazioni sono concedibili aiuti nella sola forma del mutuo a tasso zero, da restituire al massimo in 8 anni e di importo non superiore al 75% della spesa ammissibile.
Ricordiamo che la domanda potrà essere inviata dal 13 gennaio 2016 esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di INVITALIA. Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nella Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 ottobre 2015, n. 75445, successivamente integrata dalla Circolare del 28 ottobre 2015, n. 81080.
Si sottolinea che:
- non ci sono graduatorie, né click-day;
- le domande vengono esaminate in base all’ordine cronologico di presentazione;
- dopo la verifica formale, è prevista una valutazione di merito che comprende anche un colloquio con gli esperti di INVITALIA.
Due i suggerimenti che intendiamo sottolineare:
1) Fate attenzione ai dettagli – “Le domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo, ma attento a non farvi prendere dalla fretta. Il rischio è di essere escluso per banali errori o dimenticanze. Dedicatevi con impegno alla compilazione della domanda per evitare di presentarla incompleta”.
2) Occhio al colloquio - “Il colloquio con gli esperti di INVITALIA è un aspetto importante della valutazione. Preparatelo con cura per presentare il progetto imprenditoriale e spiegare le vostre scelte in maniera convincente”.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO