Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Le attività di scommesse, Video Lottery, Sale bingo, devono rispettare le distanze dai luoghi sensibili, come previsto dalla l.r. n. 43/2013.

La L.R. 13/12/2013, n. 43 e in particolare l’art. 7 comma 2 che per tutelare determinate categorie di soggetti maggiormente vulnerabili e per prevenire fenomeni da gioco d’azzardo patologico (Gap), è vietata la collocazione di apparecchi per il gioco d’azzardo lecito in locali che si trovino nel raggio di mt 500, misurati per la distanza pedonale più breve, da una serie di luoghi definiti dalla stessa norma come “luoghi sensibili”, quali:Istituti scolastici di qualsiasi grado, Luoghi di culto;Oratori;Impianti sportivi e centri giovanili; Centri sociali o altri istituti frequentanti principalmente da giovani;Strutture residenziali o semi residenziali operanti in ambito sanitario o socio assistenziale;Strutture ricettive per categorie protette.

Dettagli della notizia

Con deliberazione di Giunta comunale n° 101 del 14/09/2018 sono stati individuati i luoghi sensibili del territorio di Melissano come previsto dall'art. 7 comma 2 della legge regionale n. 43 del 13/12/2013, qui di seguito evidenziati:
Chiesa Beata Vergine del Rosario Via Casarano;
Chiesa Immacolata Piazza Vecchia;
Scuola Materna Paritaria San Giuseppe via L. Da Vinci;
Strutture residenziale socio assistenziali: n. 2 unità locali Gruppo appartamento “L'anziano in famiglia” Via Raffaello Sanzio al civico n. 8 e n. 10;
Parco Santaloja – Biblioteca Comunale – Guardia medica Via Reg. Margherita;
Scuola Elementare via Mazzini;
Scuola Materna via Mazzini;
Scuola Media via Felline;
Struttura residenziale socio assistenziale: Casa per la Vita “Le Foglie” Via Berlinguer, 2;
Chiesa Gesù Redentore via Berlinguer;
Polisportiva Cesare Pindinelli via Q. Sella;
Campo Sportivo Comunale via Racale.

Le Questure verificheranno le distanze delle Sale scommesse (art. 88 tulps) dai luoghi sensibili indicati dalla L.R. n° 43/2013.
La Circolare del MINISTERO DELL'INTERNO del 19 marzo scorso chiarisce che il rispetto delle distanze dai luoghi sensibili deve essere accertato dalle Questure durante l'istruttoria delle domande di autorizzazione art. 88 TULPS (cioè per esercizi di raccolta scommesse, sale da gioco VLT, sale bingo).
"Avviato il procedimento, il Questore provvederà...chiedendo, in particolare, al Comune nel cui territorio è ubicata la sala medesima, di procedere al controllo delle dichiarazioni dell'istante, esprimendosi in merito al rispetto delle distanze minime eventualmente prescritte dalla normativa regionale e/o locale....".
Il rilascio dell'autorizzazione da parte del Questore è quindi condizionato alla verifica del rispetto della distanza di 500 metri dai luoghi definiti sensibili.
Se la distanza non è rispettata, l'attività di raccolta scommesse, l'attività di sala giochi con apparecchi videolottery (VLT) e l'attività di sale bingo non può essere autorizzata e quindi non potrà essere svolta.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina