Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Obbligo di pulizia e manutenzione di aree incolte – emessa ordinanza n. 27 del 06/06/2018

Dettagli della notizia

L'ordinanza n. 27 del 06/06/2018 riguarda l’obbligo di pulire da erbacce, rovi, sterpaglie ed altro materiale secco e/o infiammabile e mantenere tali le aree incolte. Si rivolge a conduttori di terreni incolti o coltivati, ai proprietari di aree verdi incolte, ai responsabili dei cantieri e più in generale a tutti coloro che hanno aree inedificate recanti depositi temporanei e permanenti all’aperto sul territorio comunale.
Per le ragioni espresse nel citato provvedimento, si ordina di pulire le aree sopra descritte.
I lavori di pulizia dovranno essere svolti entro e non oltre il 15/06/2018, evitando così di incorrere nelle sanzioni amministrative pecuniarie e penali.

Il testo completo dell'Ordinanza è qui presente nella sezione "Documenti allegati".

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina