Ordinanza Sindacale per la disciplina sul territorio comunale dell'attività di combustione controllata dei residui di vegetali.

Detta Ordinanza Sindacale intende garantire il sistema di gestione delle potature e dei residui vegetali vegetali agricoli al fine di evitare rischi per l'ambiente, per l'innesco di incendi e di fumi, per la diffusione di fitopatologie e anche per favorire la diminuzione di trattamenti chimici, fermo il rispetto della disciplina comunitaria e nazionale vigente in materia ambientale e di prevenzione degli incendi.

Dettagli della notizia

Inoltre si intende disciplinare in maniera uniforme sul territorio l'attività di combustione controllata dei residui di vegetali sul luogo di produzione, definendone modalità e limiti e prevenire un'interpretazione ed un'applicazione difforme sul territorio comunale della normativa vigente,
assicurando la massima tutela e prevenzione dal rischio di incendi nonché del rischio di inquinamento dai fumi e disturbi per la cittadinanza.
L'inosservanza delle disposizioni previste da ogni punto della presente Ordinanza, fatte salve le responsabilità di ordine penali e civili derivanti dalle eventuali conseguenze causate dal mancato rispetto del presente atto, qualora non sanzionate dalla vigente normativa o da specifiche norme regolamentari, è soggetta alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 150,00 a € 500,00 ai sensi dell'art. 7/bis, comma 1/bis del D.Lgs.n. 267 del 18/08/2000. In caso di reiterazione dell'inosservanza si applicherà il massimo della sanzione prevista.

Documenti allegati

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO