CHIARIMENTI DOMANDE BUONO SPESA

CHIARIMENTI DOMANDE BUONO SPESA

Dettagli della notizia

Considerato l'andamento delle informazioni richieste dai cittadini, si precisa che la domanda per l'ottenimento del BONUS SPESA può essere inoltrata da TUTTI COLORO CHE SIANO IN GRADO DI AUTOCERTIFICARE UNO “ STATO DI BISOGNO”, legato all'emergenza Covid-19, INDIPENDENTEMENTE, ad esempio, dal tipo di attività lavorativa svolta (es., commercianti, artigiani, dipendenti ancora in attesa di cassa integrazione o diversa indennità, ect.ect.).
Il requisito dell'impossidenza di alcuna fonte di reddito, di ogni tipo, vale solo ed esclusivamente ad attribuire una priorità nell'assegnazione, perchè viene prima chi non ha nulla, anche per effetto di una precisa disposizione di legge in tal senso.
Pertanto, anche i percettori di reddito di cittadinanza e/o di altro tipo di indennità di qualsiasi natura (es., pensioni, disoccupazioni, ect.), che comunque versino in stato di bisogno, possono compilare il modulo descrivendo, attraverso gli appositi campi, la propria situazione all'attualità.
Tutte le domande verranno valutate da un apposito COMITATO che sarà composto dal responsabile del Settore Affari Generali dell'Ente, dal Parroco Don Antonio Perrone e dal presidente pro tempore del locale Gruppo di Protezione Civile, Ing. Luigi Manco.
Per eventuali chiarimenti, vi invitiamo ad utilizzare i numeri indicati nel modulo.
Come precisato nel modulo, qualora non si decidesse per l'inoltro on-line, la presentazione è ammessa anche domenica 5 aprile, negli orari ivi indicati.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su